Lunedì 19 Novembre 2018

*

*

*

"Leggo per conoscere di altre vite,

solo così si estende l'esistenza...",

di questo senso erano le sue uscite

e, così, non potei farne senza.

Vent'anni lei, d'umore sempre lieto,

ma non capivo se...serio o faceto.

*

*

*

L'atteggiamento del...mezzo sorriso,

la figura di Gene Tierney, l'attrice,

se la portava, da sosia, sul viso.

Nell'incedere una sua...bisettrice,

che nel danzare l'aveva acquisita;

ma, forse, ne scrivo e non è...esistita.

*

*

*

I libri? In casa prendeva la scala:

gli unici "amici" che andava a trovare;

da "Moravia a Gadda",poi era su "Liala",

ma tutte le storie le erano care.

Tutte queste virtù...chissà che vanità...

l'autoironia la sua qualità.

*

*

*

"Libero spirito" anche nel vestire,

per la consuetudine alla... pittura;

quando la vedevo era un rifiorire:

chiudo gli occhi...stupenda creatura.

E prodiga di sé, per regalare:

c'era un libro fra le cose a lei care.

*

*

*

L'edizione in blu col fregio dorato:

Mursia "Stendhal: I capolavori".

D'istinto mi è venuto, l'ho elogiato,

è stato uno dei momenti migliori.

Lo rivedo in moviola: mi ha abbracciato

e, nello slancio, me l'ha regalato.

*

*

*

Da allora in lungo e largo lo percorro:

Stendhal ha sempre scritto col...pennello

e, quando ho due minuti, lo scorro...

quella "Badessa di Castro",un gioiello.

Ad Alba,madre di Roma,un francese

ne descrive le origini e le imprese.

*

*

*

***Da "La badessa di Castro***

*

*

*

"...

Il cratere spento, pieno ora di acqua limpida, è diventato il 

grazioso Lago d'Albano, con cinque o sei miglia di circonferen-

za, profondamente incassato nella roccia lavica.

Sul suo orlo era situata Alba, madre di Roma, e distrutta dal-

la politica romana già ai tempi dei primi re.

...".

*

*

*

Estrapolato al testo del racconto,

da visionario, lei la vedo qui:

l'espressione mi fa sentire...tonto...

leggo...musica, leggendo così.

Al suono di questo libro, confesso,

lo posso dire di amarla lo stesso.

*

*

*

martedì, 22 ottobre 2013

*

*

***************************************************************