Lunedì 20 Agosto 2018


PARTE II^
1
"Gli angioletti rapiti dal racconto
(tipo Botticelli son dislocati):
ditino nel naso, non me ne adonto
2
che si sono proprio immedesimati.
Finiti gli scrosci delle risate,
dal Vangelo più attenti sono stati.
3
"E...continuiamo: c'erano state
le prime conversioni di Gesù
e, a Cafarnao sono cominciate
4
le predicazioni e, ancora di più,
la guarigione di molte malattie:
la fama si diffondeva laggiù.
5
Così, venne un malato in...diavolerie,
da Satana in persona posseduto
che faceva boccacce e sconcerie.
6
Gesù m'invocò e all'assenso avuto
gridò al demonio e dall'uomo fuggì,
tra le fiamme, scalmanato e sperduto.
7
Lui rimase inebetito così,
poi, tranquillo, le vesti spolverò,
fece un saluto ed andò via da lì.
8
Nella Galilea si divulgò,
per ogni luogo se ne era parlato,
e di Gesù sempre più si parlò.
9
E cominciò da lì, nel vicinato,
a presentarsi per poter guarire
chiunque pensava fosse malato.
10
Così, il giorno, la folla ad affluire
e, dovunque arrivava il Nazareno,
avvenivano guarigioni da stupire.
11
E di demoni c'era il giro osceno
per parlare e confondere la gente;
gli apostoli li scoprivano in pieno
12
mandandoli all'inferno nuovamente.
Ne parlarono a Lui della tensione:
si decise di esplorare l'ambiente.
13
Percorsero in Galilea quelle zone
dove in Sinagoghe li ospitarono
e, dovunque, curò con compassione.
14
Tra altri un lebbroso, tutti scansarono,
si presentò di piaghe ricoperto:
lo toccò e le pelli si sanarono.
15
E Gesù andò a pregare nel deserto,
ricercato da turbe deliranti;
ma, anche lì, lo trovavano, era certo.
16
Erano fatti ormai allarmanti:
grandi masse dovunque in movimento
e, comunque, a cercarlo tutti quanti.
17
E, poi, se entrava in città anche un momento
lo aspettavano con tanto di cori
e, lì, la gente si muoveva a stento.
18
Così un paralitico, con i dolori,
fu sollevato per tutto il percorso
e a Gesù lo calarono dal di fuori.
19
"Ti assolvo dai peccati- e nel discorso
rimproverò quegli scribi presenti-
voi di non credermi avrete rimorso.
20
E tu, in nome del Dio mio Padre, senti:
alzati e cammina...", e lui prese il letto
e lo sollevò sopra quelle genti;
21
poi se ne andò, da Gesù benedetto.
Così questo fatto miracoloso
si divulgava con enorme effetto.
22
Diveniva fedele anche il curioso
che per caso il miracolo apprendeva;
e Gesù divenne... parsimonioso.
23
Ma il corteo dietro di Lui cresceva
e, fra gli altri, anche Levi il gabelliere
oramai al Suo seguito apparteneva.
24
Con lui c'erano tradizioni vere,
da Me dettate al Profeta Mosè:
i digiuni, il sabato da valere
25
come giornata dedicata a Me.
Gesù quella mentalità cambiava:
c'è prima l'uomo, se bisogno c'è.