Mercoledì 13 Dicembre 2017

 

IL SEGRETO DI NIKOLA TESLA

*

REGISTA KRSTO PAPIC

*

PETAR BOZOVIC

(NIKOLA TESLA)

*

ORSON WELLES (MORGAN)

*

PRODUZIONE 1980

*

STROFE 14

*

"...con morbosità

ero ammiratore

del geniale Edison,

il grande inventore.

Il mio professore

d' Università,

era a lui familiare.

Da laureato

fui raccomandato,

con un bigliettino:

"Nikola è suo emulo".

In tasca un "tesoro":

"il mondo lo esploro";

pensiero soave

durante quel viaggio

fatto con la nave:

era per me un raggio...

verso l'infinita

scienza  "misterica".

Studiavo  un brevetto:

la "massima eterna"

dell'energia alterna:

sbarcai in America...".

*

2

*

Autodidatta

di genialità,

Thomas Alva Edison

stava sempre là

in attività.

Una "casamatta",

 e di tutto c'era:

già, mille brevetti,

tecnici perfetti.

Allora... infoltiva

quel laboratorio

con me operatore

al generatore

di continua energia.

Così  ci lavorai,

trovai quella via...

insomma la inventai,

e sembrava follia:

CORRENTE ALTERNATA!

Edison...non scosse...

non pagò il contratto

stipulato a voce,

e mi mise  in "croce"...

a scavare... fosse.

*

3

*

Umiliante, certo,

ero sprofondato,

da intellettuale

ad uomo sfruttato

e perciò... umiliato...

e quanto ho sofferto.

Westinghouse chiese

di affrontare spese

e senza pretese

mi sponsorizzò...

che tutto pagò

per gli esperimenti:

splendidi momenti.

Ma Edison però

mi voleva a terra:

la "continua" esaltò:

lì mi fece guerra.

Nelle  " conferenze ",

lui sempre elegante,

contro " l'alternata "

bruciò i cani in piazza...

qualsiasi razza

e, poi... l'elefante!!!

*

4

*

Il quattro gennaio

novecentotre,

venne giustiziato

( e qualche film c'è ),(°)

l'elefante che...

a evitare un guaio

finanziario al Genio...

lui era lì a mostrare

l'"alterna" a evitare...

perché... folgorante.

Così venne  bruciato

in mezzo alla ressa

così, per scommessa.

Di quella  "alternata"

non era padrone:

voleva affermata

la sua in produzione:

quella "continua"

che ricchezza...dava!

"Centrale a ogni casa,

si può dire... a metri;

l'altra a chilometri...

e Edison...bruciava!

*

(°) youtube-Topsy,

elefante bruciato.

*

5

*

Nelle conferenze

che contrapponevo,

davo dimostrazione

( effetto vedevo...

io stesso esprimevo ),

delle differenze:

più luce è  "alternata".

Presto fatto il conto

usandole a confronto.

E dagli invitati,

quelle differenze,

effetti già visti

con tutti i cronisti.

Beh, Westinghouse

che mi sosteneva

per giuste cause,

così a me teneva.

Mi portò da Morgan

( ormai era una gara ),

ne ebbi il " capitale ":

sarà l'alternata,

così, inarrestata:

andai  nel... NIAGARA!

*

6

*

Dava la cascata

la luce così:

energia continua

per gli orti di lì.

Il mondo riempì

con quell'alternata

dall 'idroelettrica.

Ed io  del millennio,

finalmente "genio" !

Statua alle cascate,

nel parco, grandiosa;

oramai ero un mito,

un mito...pulito:

sempre mi lavavo,

esagerazione,

ma ricominciavo

senza soluzione.

Ero  popolare,

e per ogni fatto

facevo parlare.

Era come un rito

di puntarmi  il dito:

"Lo scienziato... matto! ".

*

7

*

"Matto" ma ospitale:

mi venne a trovare

Guglielmo Marconi;

chiese di provare

e ne ebbe da fare...

prove niente male.

C'era registrata,

in un apposito armadio,

la ricerca "Radio"

e il  Nobel  ottenne

per quella scoperta.

Ma la Corte suprema,

con sentenza estrema,

me la riconobbe...

sempre ho brevettato.

Corte con le...gobbe...

venne dubitato;

ma c'è quel brevetto:

son lettere...tonde,

le date segnate:

io, novantasette;(°)

lui, dopo anni...sette:

la guerra delle... onde.

*

(°) Invenzione della " RADIO ":

Nikola Tesla:

Brevetto

N. 645576 del 1897.

_

Guglielmo Marconi:

Brevetto

N. 763772 del 1904.

*

8

*

Dopo attribuito

il Nobel a Marconi,

fu sollecitata,

tra quelle questioni,

la Stampa dei "buoni"...

che non ho nutrito.

Non ebbi la spocchia

di farmene vanto,

così, d'altro canto,

rifiutai il Nobel

che era con Edison.

Mattacchione io, vero?

lui l'ha preso, spero.

Io sperimentavo

( trecento brevetti ),

in tutto contavo

su quelli perfetti.

Lui si amareggiò

e, poi, si offese...

le date son...quelle;

è  insieme il " possesso ",

ma conta il progresso:

è vero Marchese?

*

(°) Marchese

Guglielmo Marconi.

*

9

*

" Querelle da poco

se l'umanità

può averne un progresso.

La rivalità

dopo passerà:

rimane un gioco.

Ma le sensazioni

molto più elevate

vengono dettate

dai sentimenti

che puoi vivere.

Captai  la... disgrazia:

moriva  in Croazia

la mia mamma cara.

La premonizione,

e feci una gara

( senza informazione ),

per trovarla viva!

La gioia e il dolore

dell'ultimo sguardo:

nessuna emozione,

nessuna invenzione,

darà quell'amore... ".

*

10

*

" Nikola parlò:

la sua esistenza

in un monologo,

con la sua indulgenza

per la mia presenza.

Con me dimostrò

( sono Westinghouse ),

affetto da amico,

e qui ve lo dico

che nella mia crisi

ero disperato,

ormai senza scampo:

la fine era un lampo.

Lui da creditore,

con  un mio assegno,(°)

sentì il mio fervore

(la mia fine il segno);

così lo cercò,

e con devozione

lui lo fece a pezzi.

Mi donò la vita,,,

che mi era finita

per la  depressione ".

*

(°)Assegno da dieci

milioni di dollari !!!

*

11

*

"Lo vidi soffrire,

sempre a tormentarsi

e illuminò il mondo!

Non volle scordarsi

degli animali...arsi.

Ne sentiva dire

della  cattiveria;

l'hanno contestato,

e lo hanno insultato;

che storia...bestiale...

finita al... Niagara.

Morgan, con le spese,

le mani ci tese,

e la luce...fu...

per la prima volta

e fino  laggiù (°)

le notti una svolta!

Ad Alva, il "Maestro",

il business...fu  tolto

con riprovazione.

Per lui l'alternata

fu luce dannata:

rimase sconvolto ".

*

(°)Buffalo, cittadina

a 40 chilometri

dalle cascate

venne illuminata!

*

Rivista:

THE ELECTRICAL ENGINEER

-

Il cane si trovava nella gabbia

i cavi intorno a lui

egli non sapeva che le scosse elettriche

così in fretta l'avrebbero ucciso...

Poi arrivò il fulmine mortale

il cane, che ne era di lui?

Trecento volt alternati

gli avrebbero bruciato le viscere.

*

12

*

" Di presentimenti

Nikola era pieno:

fatti anticipava,

e così sereno...

per Morgan...osceno:

cattivi commenti.

Gli parlò a  produrre

l'energia  ma  vera

e dalla ionosfera...

libera da usarsi

per tutti i bisogni!

Fu una grande svista

al " Capitalista ":

" Tesla- gli parlò-

non faccio regali...

non è negligenza,

sincero sarò:

è beneficenza!

Storie di presagi,

storie di ionosfere

e poi fantascienza.

Tesla siamo seri...

no, senza improperi...

le farò sapere...".

*

13

*

" I finanziamenti

furono azzerati,

e mi mancò...l'aria,

che i gran risultati...

solo se curati

in tutti i momenti,

nei particolari,

del vero "segreto";

così ci fu un veto:

l'elettromagnete

per impedire guerre:

aerei e navi

se le dirottavi !

Ma piccole cose:

radar e catodico

in piccola dose:

sono metodico.

Twain è da tanto,

ch'era andato...su;

ma ci parlo sempre,

sì, con lui  ci parlo,

è un mio caro...tarlo

vederlo quaggiù ! "

*

14

*

" E Morgan, invece,

non l'ho più sentito

dacché sopravvisse;

era risentito

al dramma di un..."mito":

quella eco che fece

" TITANIC " a fondo.

La sua cara nave,

la cosa più grave;

morì  un anno dopo ,

e George lo seguì:

per me sempre in cima,

per lui grande stima.

Io sono alloggiato

al Waldford Astoria,

albergo premiato:

con "noi" ha fatto storia.

Ci parlo con loro,

è un momento lieto:

ho le mie visioni.

Chiusi qui, test...crudi:

ci sono i miei studi

ed il mio "segreto".

*

venerdì, 19 agosto 2016

*

***********************